Link “Inaugurazione del ciclo Ri-Nutri e Ripensare la nutrizione” – 18.10.2021

MICHELE MIRABELLA E LUCCHIN SULL’ALIMENTAZIONE DEL FUTURO

GRANDE SUCCESSO AL TEATRO CRISTALLO PER LA SERATA “RI-NUTRI”


Nella giornata mondiale sull’alimentazione UPAD ha dato il via al proprio progetto “Ri-Nutri. Ripensare la nutrizione” con
uno show brillante animato da Michele Mirabella, attore e divulgatore televisivo e Lucio Lucchin, ex primario del reparto di dietetica e nutrizione di Bolzano, con la partecipazione straordinaria di alcuni
componenti del collettivo Cababoz.

E’ stata la prima di varie occasioni per rispondere ad alcune fondamentali domande che ci riguardano da vicino:
Tra 20 anni, quando il pianeta avrà raggiunto i 9 miliardi di persone, ci sarà da mangiare per tutti? Cosa mangeremo? Che sapore avranno i cibi che arriveranno sulle nostre tavole?

Il progetto inaugurato sabato sera al teatro Cristallo affollato e tornato alla massima capienza con le nuove normative che intendono far ripartire i luoghi della cultura,
si pone come obiettivo quello di sensibilizzare le persone verso quello che è un bisogno primario – e tutt’altro che individuale – dell’uomo ed un’emergenza pressante che già nel presente è importante affrontare.

L’evento ha inaugurato il progetto che prevede una serie di conferenze a cadenza mensile, corsi, eventi per bambini e ragazzi che animeranno
i prossimi due anni, cogliendo l’importanza di alimentazione e nutrizione da un punto di vista storico, psico-sociale, culturale e scientifico
.

Il prossimo appuntamento dal titolo “Dimmi cosa e come mangi e ti dirò chi sei. Cosa determina il nostro comportamento alimentare” che vedrà in qualità di relatore il prof. Lucio Lucchin con
la partecipazione dello chef Mirco Ambrosini si terrà il 18 novembre alle 18.00 presso la sede Upad di Via Firenze a Bolzano.

L’incontro punterà a rispondere ad altri quesiti legati al tema dell’alimentazione quali se e quanto incida il libero
arbitrio nelle scelte alimentari, perché siamo spinti a consumare cibi che fanno male alla salute e approfondirà concetti quali la fame, la sazietà e il gusto.

La serata prevederà un momento
emozionale curato dallo chef Ambrosini che preparerà assaggi di cibo sconosciuto ma dalla forma accattivante per un esperimento legato ai concetti della serata, ovvero quanto la psiche impatti sulle scelte alimentari di tutti noi.

Per partecipare al prossimo appuntamento o per avere informazioni contattare 0471-210201 oppure inviare una mail a
info@upad.it oppure
rinutri@upad.it.

Il progetto è cofinanziato dalla Ripartizione cultura italiana della Provincia e dal Comune di Bolzano.